Dott. Gaetano VaudoDott. Gaetano Vaudo

  • facebook
Ti trovi in: Home » Medicina estetica » Ringiovanimento viso » Tossina botulinica
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Tossina botulinica

Eliminare le rughe

Definizione: E' una sostanza proteica che iniettata in un muscolo ne provoca il suo temporaneo indebolimento.

Indicazione: Iniettata in alcuni dei muscoli mimici del viso causa il loro rilassamento attenuando cosi' rughe e segni di espressione. I migliori risultati si riescono ad avere nelle rughe frontali, in quelle verticali tra le sopracciglia (rughe glabellari) e nelle perioculari (rughe a zampa di gallina). Si può inoltre ottenere il sollevamento delle sopracciglia. Ha anche ottimi risultati nel trattamento dell' iperidrosi (eccessiva sudorazione) delle ascelle e del palmo delle mani.

Da aprile 2004 e' utilizzabile in capo estetico in italia (Vistabex® e recentemente Azzalure®) .


Trattamento: La tossina botulinica che si presenta sotto forma di polvere deve essere mantenuta in frigorifero fino al momento della sua ricostituzione che avviene con l'aggiunta di soluzione fisiologica sterile.
Il liquido cosi ottenuto e' iniettato tramite un ago molto sottile in determinati punti del viso a secondo delle rughe che si vogliono distendere.

Risultati: Subito dopo il trattamento non si apprezza nessun miglioramento.
Le rughe iniziano a distendersi dopo circa 4-5 giorni e l'effetto massimo si osserva dopo 4-5 settimane.
Trascorsi 5-6 mesi i risultati spariscono e il trattamento puo essere ripetuto.
In genere si osserva che dopo alcune sedute le rughe ritornano meno evidenti rispetto all'inizio.

Complicazioni: Le reazioni allergiche sono molto rare.
Si possono avere complicazioni loco-regionali tra cui l'abbassamento della palpebra superiore (ptosi palpebrale) e l'asimmetria delle sopracciglia: Entrambe sono comunque temporanee e perfettamente reversibili e sono quasi sempre causate da errore tecnico dell'operatore.

Chiedi informazioni Stampa la pagina