Dott. Gaetano VaudoDott. Gaetano Vaudo

  • facebook
Ti trovi in: Home » Chirurgia estetica corpo » Addominoplastica
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Addominoplastica

Obiettivo: Elimina l'eccesso di cute e grasso dell' addome.

Tecnica: Attraverso un'incisione sovrapubica che raggiunge le spine illiache (fig.1) (si scolla il pannicolo cutaneo-adiposo dal piano muscolare, si isola l'ombelico e si asporta l'eccesso di cute e grasso (Addominoplastica completa) (fig. 2).
In presenza di un rilassamento dei muscoli della parete addominale si effettua una plastica riparativa. (fig. 3)

Se l'eccesso di cute addominale è modesto può essere sufficente la sua asportazione senza l'isolamento dell'ombelico, con un taglio più breve. (Mini Addominoplastica).
Generalmente si effettuano suture intradermiche (senza punti esterni) (fig. 4).
Si inseriscono uno o due drenaggi e si medica con fasciatura contenitiva.

Anestesia: Generale.

Degenza: 1-3 giorni

Post-operatorio: I drenaggi sono rimossi dopo 2-4 giorni.
Successivamente la fasciatura viene sostituita con una panciera elasticizzata che deve essere indossata per circa 30 giorni.
I punti di sutura vengono rimossi dopo 14-21 giorni.
L'Attività lavorativa puo essere ripresa dopo due settimane, quella fisica dopo un mese.
La cicatrice sovrapubica viene nascosta da un normale indumento intimo,quella periombelicale tende ad essere poco evidente con il passare del tempo.

Chiedi informazioni Stampa la pagina